martedì 3 aprile 2012

Rose Storiche Italiane

Rosa "Clementina Carbonieri"
ibridatore Bonfiglioli, 1913
acquerello su carta. Aurora Tazza

Clementina Cionini Carbonieri.
da "Francesco Carbonieri: la Belle Epoque
nell'obiettivo di un amatore".
Ex Ospedale Sant'Agostino, Modena
19 novembre - 29 gennaio 2012
Per gentile concessione
del Fotomuseo G. Panini di Modena.

2 commenti:

  1. cara Aurora, hai avuto un'idea meravigliosa nell'aprire questo blog..luogo..paradeisos..giardino dove troveremo rifugio dagli affanni quotidiani.
    E poi la rosa, più di ogni altro fiore, con il suo profumo, con la sua forma che rimane comunque perfetta anche dopo un acquazzone, riesce a rappresentare questo senso di armonia colto appieno nel tuo dipinto di Clementina Carbonieri.
    Un bacio.

    RispondiElimina
  2. Grazie carissima cymosa! Sono felice che tu, per prima, abbia varcato la soglia dell'Hortus. Consideralo veramente un luogo tuo, anzi "nostro", dove sostare e meditare sulla bellezza della Natura e ricarcarci di nuova, positiva energia.
    A presto, Aurora.

    RispondiElimina