domenica 23 marzo 2014

Uva Turchesca




'Uva Turchesca', acquerello su carta. Aurora Tazza. 
Roma, autunno 2013.
'Uva Turchesca', watercolor on paper. Aurora Tazza.
Rome, autumn 2013.


Claudio Monteverdi, "Spuntava il dì quando la Rosa..."


Spuntava il dì

Da: La Selva Morale e Spirituale,
testo della Canzonetta morale a tre voci
di Claudio Monteverdi,
Venezia 1641.

Da "Museo, distinto in imprese et emblemi"
Giovanni Paolo Rainald
i, Roma 1644 [Google Books]

Spuntava il dì
quando la rosa 
sovra una piaggia erbosa
in ossequio dell'alba un riso aprì,
e rise il prato
tutto odorato
e i colli e le campagne innamorò.
Ma che pro?
Chi da l'ira del Ciel mai l'assicura?
Cosa bella qua giù passa e non dura.

La più dolce rugiada
che dal ciel cada
lei di liquide perle incoronò,
poi la bella reina
de la sua spina
se stessa cinse e la sua reggia ornò.
Ma che pro?
Chi da l'ira del Ciel mai l'assicura?
Cosa bella qua giù passa e non dura.

La vagheggiano gli alberi, 
la vezzeggiano l'aurette,
le s'inchinano i bei fiori,
e l'adorano l'erbette;
fior più bello non riga o l'Arno o 'l Po. 
Ma che pro?
Chi da l'ira del Ciel mai l'assicura?
Cosa bella qua giù passa e non dura.

Per valletta o per campagna 
il piè molle affretta il rio
e con dolce mormorio
la saluta e 'l piè le bagna
riverente quanto può.
Ma che pro?
Chi da l'ira del Ciel mai l'assicura?
Cosa bella qua giù passa e non dura.

Ahi, quel sole che dianzi in su l'Aurora
la diede ai colli e ne dipinse i campi
rotand 'accesi in sul meriggio i lampi
la distrugge, la scolora
restand'ignude e senza onor le spine
e vanno insieme i doni e le rapine.
Oh, d'umana bellezza
cui tant'il mondo apprezza
per poco spazio ornò
rosa caduca il superbir che pro?
Chi da l'ira del Ciel mai l'assicura?
Cosa bella qua giù passa e non dura.

*  * * *

Claudio Monteverdi (1567-1643)
all'età di circa trenta anni
presso la corte dei Gonzaga di Mantova
[Ashmolean Museum - English Wikipedia]


Per approfondimenti e magnifici ascolti:


Girolamo Frescobaldi & Claudio Monteverdi, 

Italian Baroque Geniuses
https://www.facebook.com/groups/

giovedì 20 marzo 2014

A Modena, la Rosa damascena rifiorente

Il 6 aprile 2014 il Museo Giardino della Rosa Antica ha scelto come protagonista di allestimenti, laboratori e degustazioni la splendida Rosa damascena rifiorente. Con le sue 800 varietà il Museo Giardino dedica infatti a questa Rosa e alle sue varietà l'edizione 2014 di "Musei da Gustare".
In programma, al mattino, il laboratorio di acquerello sul colore delle Rose Antiche tenuto dalla pittrice botanica Aurora Tazza e, nel pomeriggio, la visita guidata alla collezione di Rose nel parco-giardino che si estende sull'Appennino modenese per ben 43 ettari.
Seguirà un approfondimento sul tema   dell'anatomia della Rosa e infine verranno presentate le importanti collezioni di rose antiche coltivate nel Giardino del Castello di Gropparello, Grande Giardino Italiano dell'Emilia Romagna.
È prevista inoltre un'originale merenda a base di specialità alla Rosa; da non perdere il delizioso e seduttivo cioccolato al profumo di rosa...


Info:

Museo Giardino della Rosa Antica

Tel. +39 0536 939010 
www.museoroseantiche.it 


Rosa Damascena, da Les Roses, P. J. Redouté
[Wikipedia]